Sono un' illustratrice di libri per bambini, adulti e persone senza età.
Disegno a mano, arte digitale, pittura e collage convivono allegramente nelle mie immagini, supportate dalla mia ossessione per la ricerca storico-artistica e dal mio infinito amore per le storie. 
Se vuoi conoscere la mia, è qui sotto, se vuoi vedere le immagini puoi passare al portfolio.
I am a book Illustrator for children, adults and ageless people.
Hand drawing, digital art, painting and collage live happily together in my images, supported by my obsession with historical-artistic research and my infinite love for stories. 
If you want to know mine, it's below, if you want to see the images you can go to the portfolio.
Sono nata a Napoli nel 1968.
Da piccola disegnavo costantemente. Niente di strano, quasi tutti i bambini lo fanno. Ad un certo punto in genere i bambini si appassionano ad altro e smettono, io invece continuavo imperterrita, erano i miei momenti di gioia perfetta.
Crescendo, decido di frequentare il Liceo Artistico e poi l’Accademia di Belle Arti,  a 21 anni divento (teoricamente) una scenografa.
La mia successiva carriera in questo campo produce risultati altalenanti, il Teatro  e il Cinema sono meravigliosi ma io mi sento un pesce fuor d’acqua. Adoro le storie e il racconto per immagini, ma sento che non è quella la mia strada.
Dopo alcuni anni arriva l’illuminazione: voglio fare l’illustratrice! Solo che non ho idea da dove cominciare a 35 anni, senza studi o esperienza specifica. Partecipo ad un concorso di illustrazione, vinco una Menzione Speciale, vado alla mia prima Bologna Children’s Book Fair (il mio Paese delle Meraviglie). Era il 2004, avevo trovato la mia strada.
Un anno dopo esce il mio primo libro, seguito da vari altri per editori come Sinnos, Lavieri, Esperia, Accademia Teatro alla Scala, L’Ilopera, LaMa House Publishing, tra gli altri.
Nel 2012 lavoro moltissimo ma non basta per pagare l’affitto. Devo decidere: rinunciare al mio sogno e cambiare mestiere o cambiare qualcos’altro. Così, col mio compagno, impacchetto la mia vita e parto verso la patria di Alice e di Harry Potter.
Londra mi regala un meraviglioso shock culturale, un periodo di affannosa ricerca  ed una breve (ma intensa) carriera come addetta alle pulizie, finché incontro quella che è tutt’ora la mia agente e comincio a collaborare con Editori quali Harper Collins, Macmillan, Penguin, Fountas & Pinnell.
Inizio a collaborare con grandi editori italiani, stavolta dall'estero. Mondadori Education, Pearson Italia, Rizzoli, tra gli altri.
Nel 2019, grazie a un problema di salute, mi dedico a un progetto personale che mi è valso l’ Highly Commended al World Illustration Awards 2020 e il Purple Island Award al NAMI Concours 2021. E così posso scrivere “Award-Winning Illustrator” sulla mia biografia (lo sognavo da tanto, dai, fatemelo tenere lì ancora un po’...)
Ora vivo vicino Londra insieme al mio compagno, che nel frattempo è diventato mio marito. Adoro passeggiare lungo il mare ma qui posso accontentarmi anche del fiume. Mi perdo ovunque. Sono discretamente felice.
I was born in Naples (Italy) in 1968.
As a child, I constantly drew. Anything strange, almost all children do. At some point, children usually become passionate about something else and stop, but I continued unperturbed, those were my moments of perfect joy.

   Growing up, I decided to go to the Art School and then the Academy of Fine Arts, at 21 I become (theoretically) a set designer.
My subsequent career in this field gives mixed results, Theatre and Cinema are wonderful but I feel like a fish out of water. I love stories and storytelling in pictures, but I feel that's not my way.
   After several years, enlightenment comes: I want to be an illustrator! I just have   no idea where to start at 35, without specific studies or experience. I take part in an illustration contest, I win a Special Mention, go to my first Bologna Children's Book Fair (my Wonderland). It was 2004, I had found my way.
    My first book comes out one year later, followed by several others with publishers like Sinnos, Lavieri, Esperia, Accademia Teatro alla Scala, L’Ilopera, LaMa House Publishing, among the others.
    In 2012 I work a lot but it is not enough to pay my rent. I have to decide: give up my dream and change jobs or change something else. So, with my partner, I pack up my life and leave for Alice and Harry Potter's homeland.
London gives me a wonderful culture shock, a period of frantic research and a short (but intense) career as a cleaner, until I meet my agent and start collaborating with publishers such as Harper Collins, Macmillan, Penguin, Fountas & Pinnell.

I start collaborating with big Italian publishers, now, from abroad. Mondadori Education, Pearson Italia, Rizzoli, among the others.
       In 2019, thanks to a health problem, I start a personal project that earned me the Highly Commended at the World Illustration Awards 2020 and the Purple Island Award at the NAMI Concours 2021. So I can write "Award-Winning   Illustrator" on my biography, (I've been dreaming of it for a long time, come on, let me keep it there a little longer...)
        Now I live near London with my partner, who has become my husband. 
    I love to walk along the sea but here I can settle for the river. I get lost everywhere. I am quite happy.

Back to Top